Killer Klowns from Outer Space

Schede primarie

Ritratto di Clown
Voti totali: 187

“Nello spazio nessuno può mangiare gelato.” Un concetto brillante e originale che efficacemente sintetizzata il film. Una razza di alieni che assomiglia a dei clown, viaggiano attraverso la galassia in una navicella spaziale che sembra un tendone gigante. Gli alieni decidono di atterrare a Crescent Cove, una sonnolente cittadina dell'America.

Il film è essenzialmente un insieme di gag circensi collegate da un sottile filo di una trama alquanto bizzarra. Le gag coinvolgono bozzoli di zucchero filato, torte acide e letali spettacoli di burattini, con lo scopo di far scomparire gli abitanti di questa città e intrappolarli in bozzoli di zucchero filato. Di eccezionale effetto la parte finale dove i protagonisti, bloccati all'interno dell'astronave da un'orda di Klowns, vengono attaccati da "Klownzilla", un gigantesco pagliaccio, che tenta di divorare gli esseri umani. Questi riescono a scampare al loro destino colpendo il naso del gigantesco clown, così da attivare l'autodistruzione dell'astronave.

I film realizzato dai Chiodo Brothers, tre registi e artisti degli effetti speciali, è un vero capolavoro; le marionette Klowns sono meravigliosamente fatte, allegramente raccapriccianti e profondamente sinistre. I Klowns hanno volti butterati e sorrisi maligni che li rendono un vero incubo, tuttavia sono molto coinvolgenti e divertenti, così da attrarre le ignare persone.

Il film ha un tono allegramente surreale, con una trama che è un omaggio ai film di serie B degli anni cinquanta, solo che gli alieni sono clown psicotici, forse una denuncia sociale?
Come se gli alieni che vogliono conquistare la terra non siano più mostri di un altro mondo, ma Clown con la capacità di ammaliare le persone così da imbrogliarli meglio, forse dei politici?

Regista: 
Anno di Produzione: 
Video: 

Recensioni del Film

Titolo Immagine Utente Recensione
Killer Klowns from Outer Space Clown

“Nello spazio nessuno può mangiare gelato.” Un concetto brillante e originale che efficacemente...