CHICKEN PARK

Schede primarie

Ritratto di Clown
Voti totali: 67

Vladimiro Corsetti è un allevatore italiano che, stroncato da un atto di sabotaggio da parte della concorrenza, va nella Repubblica Dominicana con Joe, un pollo addestrato al combattimento per scommesse clandestine; quest'ultimo però gli viene quasi subito rubato, e Vladimiro cerca di recuperarlo. Così scopre che è stato portato a "Chicken Park", un parco dove polli giganti mutati geneticamente padroneggiano sul territorio, e si ritrova prigioniero dello scienziato che li ha creati da cavie sperimentali. Con l'aiuto della dottoressa Sigourney cercherà di liberare il suo Joe.

Uscito nel 1994 come parodia di Jurassic Park, Chicken Park è uno di quei cult super-trash che non poteva mancare nella cinematografia italiana.
Imbarazzante, davvero una cosa raccapricciante. Tutto il film è una sequela di scene totalmente senza senso (da notare Alessia Marcuzzi che fa il suo esordio cinematografico nel ruolo di una sexy hostess).
Il Chicken Park è il paradiso dei polli OGM. Questi mostri giganti, tristi pupazzi realizzati malissimo, sono i protagonisti indiscussi di questo sconvolgente film.
Il finalone con il pollo T-Rex che vorrebbe abusare della dottoressa Sigourney, ma che viene sconfitto dal pollo Ibridus, da al film un tocco di trashitudine da oscar del brutto. Chicken Park si aggiudica così un posto d'onore tra i film più trash della cinematografia galattica!

Regista: 
Anno di Produzione: 

Recensioni del Film

Titolo Immagine Utente Recensione
CHICKEN PARK Clown

Vladimiro Corsetti è un allevatore italiano che, stroncato da un atto di sabotaggio da parte...