martedì 15 maggio 2018

Jesus Christ Vampire Hunter



Alcuni vampiri che fanno il bello e il cattivo tempo fra gli abitanti di Ottawa: a rimetterci la pelle saranno soprattutto le lesbiche, usate dalle creature per riuscire a muoversi anche alla luce del sole. A porre fine a questa situazione ci penserà Gesù Cristo in persona che, rivestito con indumenti moderni e circondato da bizzarri aiutanti, distruggerà i vampiri usando la sua conoscenza delle arti marziali.
Attori scadenti, situazioni tirate per le lunghe, sangue fintissimo e noia. I combattimenti durano troppo e per tutto il film assistiamo a calci, pugni e agguati. Sangue e interminabili scene di kung-fu, il regista cerca di giocare anche la carta del musical, con attori che improvvisamente cantano e ballano in mezzo alla città.

Classico film capace di incuriosire per il titolo bizzarro e che non deluderà gli appassionati del trash. Una sfida per il cultore del B movie.

Nessun commento:

Posta un commento