martedì 15 maggio 2018

Freddy vs. Jason


 



Freddy Krueger, il noto assassino dei sogni della città di Springwood, sconfitto e dimenticato, è relegato all'inferno, dal quale vorrebbe tornare, ma non può: gli abitanti di Springwood hanno trovato il modo, anni fa, di dimenticarlo. Allora Freddy fa resuscitare Jason Voorhees, e, assumendo le sembianze della madre di Jason, gli ordina di andare a Elm Street e suscitare il panico, con la speranza di far ripartire i sogni che lo faranno "vivere".

Solo che Jason non è un tipo a cui si possono dare ordini e difatti si presenta a un rave party e inizia a fare fuori i ragazzi, causando la rabbia di Freddy: Jason (il ragazzone che mi fa le consegne, per usare le sue parole), anziché portare nuove vittime tra le sue braccia, le uccide nel mondo reale prima che lui possa farlo tramite i sogni. Intanto la protagonista si addormenta e nel sogno stacca un orecchio a Freddy. Quando si sveglia trova l' orecchio nel palmo della sua mano. I ragazzi protagonisti, dopo essere andati a recuperare una droga sperimentale chiamata Hipnocyl (che viene usata per sopprimere i sogni), per evitare di affrontare anche Freddy, scoprono che l'abuso del farmaco provoca uno stato comatoso perenne; uno di loro però si addormenta e viene posseduto in sogno da Freddy che lo costringe a distruggere le scorte del farmaco. Il ragazzo posseduto inoltre riempie due siringhe con un potentissimo narcotico che utilizza per addormentare momentaneamente Jason, il quale aveva seguito fino a lì i giovani.

I ragazzi caricano Jason esanime sul loro furgoncino e pensano a un modo per far scontrare Freddy e Jason nel mondo reale e così eliminarli definitivamente a vicenda, Allora si dirigono verso Crystal Lake, sperando nella vittoria di Jason nel caso avesse "giocato in casa" e che, se avesse vinto, se ne sarebbe andato. Mentre Jason dorme inizia a sognare e Freddy riesce a entrare nel suo sogno, iniziando a battersi con lui senza riuscire a ucciderlo. Nel sogno però Freddy scopre che Jason ha paura dell'acqua, e allora decide di intrappolare Jason in delle "pareti" d'acqua. Contemporaneamente però anche una delle ragazze sul furgoncino, Lori, si addormenta e entra nel sogno di Jason, dove Freddy tenta di affogare Jason bambino nelle acque del lago.

Il furgone però ha un incidente, proprio nei pressi di Crystal Lake, e Jason si sveglia e comincia a attaccare e uccidere i ragazzi. Intanto Lori, che non si è svegliata, viene visitata in sogno da Freddy che la ferisce; tuttavia lei riesce a svegliarsi a causa di un incendio appiccato dagli altri durante lo scontro con Jason. A causa del brusco risveglio di Lori Freddy ritorna nel mondo reale dove si trova a confrontarsi faccia a faccia con Jason. I due combattendosi giungono fino a un cantiere dove sfruttano gli oggetti presenti (tra cui tondini di ferro e bombole piene di gas) per ferirsi più efficacemente. I due ragazzi superstiti al massacro, Lori e Will, iniziano a spargere carburante tutt'intorno per creare un'esplosione e un incendio, intrappolando i due mostri ma senza riuscire a ucciderli.

Alla fine, Freddy, dopo che Jason gli ha mozzato un braccio, riesce a trafiggere il suo avversario con il suo stesso machete e si appresta a fare lo stesso con Lori e Will, ma all'improvviso riemerge dalle acque Jason che trapassa il torace di Freddy utilizzando il braccio che gli aveva tagliato, sulla cui punta c'è l'ormai celeberrimo guanto artigliato,stremato per i colpi subiti durante lo scontro Jason cade esamine nel lago. Mentre Jason annega, Lori raccoglie il machete di Jason e decapita Freddy.

Nel finale, Jason riemerge dalle acque con in mano la testa mozzata di Freddy, la quale però improvvisamente si rianima e strizza l'occhio al pubblico.

Nessun commento:

Posta un commento