giovedì 17 maggio 2018

Freak

 

Freak, ovvero persone dall'aspetto bizzarro.
In questo circo, crogiolo di stranezze, con strani nani, donne barbute, ragazzi senza gambe e acrobati a due teste, una coppia di nani, Hans e la sua amata Frieda, esperti in volteggi, mostrano i loro più che consueti problemi di coppia.

La storia del film gira attorno alla storia della bellissima artista Cleopatra, che farà innamorare il povero Hans. Tuttavia, dietro la simpatia per il nano si nasconde l'avidità di una donna in cerca di denaro, infatti Hans è un ricco ereditiere. Cleopatra, grazie al suo amante segreto, Hercules, escogita un piano per uccidere il marito Hans e prenderne la dote. Purtroppo le cose nel mondo dei Freak non sono così semplici, e alla fine la mostruosità onesta dei Freak vincerà contro la normalità criminale dei due amanti.

Freak, il capolavoro di Tod Browning che costò il bando da Hollywood del regista, è un film trash maledetto che avuto varie vicissitudine e tagli da parte della produzione, la Metro-Goldwyn-Mayers.

Sul pubblico la proiezione del film provocò proteste, malori e accuse di sfruttamento degli handicap umani messi in vetrina. Purtroppo il messaggio di Browning era soltanto provocatorio: mostrare la normalità dell'universo degli anormali, contro la crudeltà dei normali. Freaks è senza dubbio un film capolavoro che superare i limiti temporali, una limpida rappresentazione dell'avidità umana che spinge a offendere il diverso.

Nessun commento:

Posta un commento